16 Aprile 2021  09:17

Verso i 235mln di abbonati svod in Europa

Eliana Corti
Verso i 235mln di abbonati svod in Europa

©pixabay

Netflix rimarrà la piattaforma principale nell’Europa occidentale, ma perderà quote di mercato

Entro il 2026 si conteranno in Europa occidentale 234mln di abbonati a servizi svod, in crescita rispetto ai 137mln registrati a fine 2020. A dirlo è l’ultimo rapporto di Digital Tv Research. Netflix, in particolare, arriverà a quota 73,9mln (da 54,1mln nel 2020 e 60,7mln stimati nel 2021), perdendo quote di mercato rispetto agli altri competitor, ma rimanendo comunque il principale protagonista del settore. Seguirà Disney+, destinato a passare dai 19mln del 2020 a 55mln, diventando nel 2025 la seconda piattaforma in Europa Occidentale. Amazon Prime Video arriverà a quota 52,8mln (34,6mln nel 2020 e 40,2mln stimati nel 2021). Boom per Apple Tv+, che da 541mila arriverà a 3,3mln. In crescita, infine, anche gli altri soggetti, che contano oggi 26,4mln di abbonati e saliranno a 45,9mln.

PARTENZA FRENATA PER HBO MAX. Hbo Max passerà da 2mln a 3,3mln. Attualmente Hbo è presente nei Paesi Nordici, in Portogallo e Spagna, ma il nuovo Hbo Max verrà lanciato soltanto quest’anno, ma non arriverà prima del 2025 in Paesi quali Italia, Austria, Germania, Irlanda e Gran Bretagna. “Se Hbo partisse in 18 Paesi entro il 2021, potrebbe raggiungere 10mln di abbonati nel 2026. Non essendo così, arriverà a 3,3mln in sei Paesi entro il 2026”, ha dichiarato Simon Myrray, Principal Analyst di Digital Tv Research.

Contenuti correlati : svod europa
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 23 Settembre 2008
    TiMedia: il piano strategico 2009-2011
    Sono state approvate ieri dal cda di TiMedia, presieduto da Berardino Libonati, le linee guida e il piano strategico 2009-2011 del gruppo.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy